Martina aveva un tumore. Prof chiedono a Miur riconoscere diploma

Muore prima degli esami, le sue amiche discutono la tesi

Le sue amiche hanno preso in mano la tesina e venerdì, in accordo con i professori, l'hanno discussa davanti alla commissione del liceo Linguistico Manzoni di Latina

Redazione
Muore prima degli esami, le sue amiche discutono la tesi

Foto ANSA

I capelli erano caduti da un pezzo, ma l'allegria, nonostante la chemio, non l'aveva mai persa. Fino all'ultimo ha studiato per il suo esame di maturità, aveva preparato anche una tesina dove il filo conduttore era il teatro, la sua grande passione. Ma il 12 giugno Martina è morta, non riuscendo a portare a termine il suo sogno: diplomarsi.

Le sue amiche allora hanno preso in mano la tesina e venerdì, in accordo con i professori, l'hanno discussa davanti alla commissione del liceo Linguistico Manzoni di Latina. A raccontarlo è Latina Oggi. E venerdì è stato come se Martina parlasse attraverso le sue compagne di classe che si sono sedute in un'aula piena di commozione e hanno spaziato dal teatro di Pirandello alla teatralità dei regimi totalitari.

Concluso l'esame i professori hanno consegnato alla famiglia della ragazza una pergamena simbolica. Ma i professori vogliono andare oltre quella pergamena e si stanno mobilitando affinché il Ministero dell'Istruzione possa consegnare alla famiglia il diploma, quello vero.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio
protesta a milano davanti al pirellone

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"
Ardini era rimasto appeso all'auto a venti metri di altezza

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"
Aveva chiesto ad automobilista il pagamento di 3 euro

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello
Nel corso di una lite familiare nel Mugello

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU