Trasacco, L'Aquila

Affita ad un immigrato irregolare, minacce di morte e casa occupata

Commerciante raggirato da clandestino che ora rifiuta di andarsene dall'appartamento

Alex Bazzaro
Forze dell'Ordine entrano in una casa occupata abusivamente

Foto ANSA

L’immigrato irregolare occupa, senza versare un’euro, uno dei suoi appartamenti. Così il proprietario, Giuseppe Baldassare, è diventato prigioniero delle minacce da parte del suo affittuario che rifiuta di andarsene.


Quando si era rivolto a lui, chiedendogli di poter affittare una delle quattro case del civico 25 di via Cesare Battisti a Trasacco, l’uomo aveva garantito di essere in possesso del regolare permesso di soggiorno e di avere un impiego presso un’azienda di Ortucchio. A partire dalla consegna delle chiavi è cominciato l’incubo. Mai un euro d’affitto versato e poi l’amara scoperta che l’immigrato era un clandestino, per di più raggiunto da un provvedimento d’espulsione.


I tentativi di Giuseppe, per convincerlo ad andarsene, hanno solo dato il via a una serie di minacce di morte. Sono risultate inutili anche le chiamate ai Carabinieri e Vigili Urbani, secca la loro risposta: "Non possiamo farci niente". L’immigrato irregolare era già noto alle Forze dell’Ordine per aver devastato la teca contenenti i defibrillatori in piazza Matteotti. Al tempo fu incastrato dalle riprese telecamere e condannato con obbligo di firma in questura.
Se i tutori della legge hanno le mani legate contro un abusivo che non dovrebbe nemmeno stare nel nostro paese, a chi devono rivolgersi i cittadini per bene? Nell’attesa che arrivi un supereroe a risolvere la situazione, il signor Baldassare continua a vivere nella paura tra le proprie mura domestiche.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU