ricorso massiccio allo smart working

Danni da pandemia, il Friuli ricorre ai fondi europei

Due milioni e 400mila euro destinati a investimenti in nuove tecnologie, all'acquisto di dispositivi digitali e alla formazione specializzante

Redazione
Danni da pandemia, il Friuli ricorre ai fondi europei

Due milioni e 400mila euro destinati a investimenti in nuove tecnologie, all'acquisto di dispositivi digitali e alla formazione specializzante. Una misura che si rivolge a imprenditori e dipendenti, lavoratori autonomi e responsabili amministrativi o soci di cooperative. E' quanto prevede il bando pubblicato sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia che attinge risorse dal Fondo sociale europeo e punta a incentivare e diffondere lo smart working all'interno del tessuto produttivo regionale. A darne notizia è l'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen, la quale spiega che l'intervento prevede l'erogazione di un contributo a favore delle imprese e dei lavoratori autonomi per l'adozione e l'attuazione di piani aziendali di smart working.

"L'obiettivo - chiarisce - è favorire l'alleggerimento dei vincoli connessi dalla localizzazione della prestazione, lasciando al lavoratore la libertà di scelta, garantendo contestualmente la produttività, il benessere e la tutela della salute. L'emergenza ancora in corso ci ha indotto a immaginare formule lavorative alternative a quelle tradizionali, che sembrano imprescindibilmente legate alla presenza fisica di tutti i lavoratori". L'avviso pubblicato sul sito della Regione "è finalizzato a promuovere modelli innovativi di organizzazione del lavoro nelle imprese del Friuli Venezia Giulia e dei lavoratori autonomi che elimini il vincolo della sede presso la quale la prestazione debba essere necessariamente svolta e fissi dei criteri legati a produttività e risultati".

"Non tutte le prestazioni lavorative - spiega ancora Rosolen - sono trasferibili dalle sedi fisiche agli spazi virtuali, ma lo smart working pone un punto molto importante in ordine alla responsabilizzazione di tutti i singoli sulle mansioni attribuite e al rispetto dei protocolli sanitari". Per l'assessore "lungimiranti investimenti in nuove tecnologie coniugano esigenze sanitarie a un'ottimizzazione dei tempi e, quindi, possono portare a un salto di qualità del lavoro nell'accezione più ampia".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini vittima dei pm, ma Bonafede lo attacca
cortocircuito grillino: "non ha riformato il csm"

Salvini vittima dei pm, ma Bonafede lo attacca

Zona rossa a Bergamo? Toccava al Governo. Fontana è innocente
smascherate le bugie dei compagni. adesso chi paga?

Zona rossa a Bergamo? Toccava al Governo. Fontana è innocente

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Recovery Fund, la verità: Conte esulta ma è pioggia di tasse
già si parla di patrimoniali e scippi sui conti correnti

Recovery Fund, la verità: Conte esulta ma è pioggia di tasse

La pm ha già "assolto" Fontana
Open Arms: "Salvini, sono tranquillo. Rifarei tutto"
a processo per aver fermato gli sbarchi

Open Arms: "Salvini, sono tranquillo. Rifarei tutto"

Remo Gobbi:
La Coop: "Non buttiamo i soldi dall'elicottero"
la ripresa vista dai commercianti

La Coop: "Non buttiamo i soldi dall'elicottero"

Milano riparte. Da piazza Duomo
l'inviato del tg1 in diretta

Milano riparte. Da piazza Duomo


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU