ma lasciateli sposare!

Il prete delle orge torna a dire messa. Si prevede chiesa piena

Il confessore di Belen Rodriguez ha vissuto per oltre un anno in una comunità religiosa, compiendo un percorso di rivisitazione personale relativo alla propria vocazione

Redazione
Il prete delle orge torna a dire messa. Si prevede chiesa piena

L'ironia corre sul web. Con tanto di fotomontaggi

 Don Roberto Cavazzana, l'ex parroco di Carbonara di Rovolon (Padova) che venne coinvolto nello scandalo delle "orge in canonica" organizzate da don Andrea Contin, verrà reintegrato nel servizio ministeriale. Lo ha annunciato giovedì monsignor Claudio Cipolla, vescovo di Padova, in occasione del ritiro d'inizio Quaresima.

Dopo lo scandalo, don Cavazzana - noto anche per essere stato il confessore di Belen Rodriguez - ha vissuto per oltre un anno in una comunità religiosa, compiendo un percorso di rivisitazione personale relativo alla propria vocazione. Dallo scorso settembre don Cavazzana è rientrato in Diocesi, ma prima di essere reintegrato pienamente gli è stato chiesto di prestare servizio di volontariato per un anno, celebrare in privato, vivere in maniera riservata, partecipare agli incontri di spiritualità e di formazione del clero e proseguire il percorso di accompagnamento.

Solo successivamente potrà essere inserito in una parrocchia, insieme ad altri preti con i quali fare vita comune. La notizia delle orge aveva scatenato il popolo della Rete, con fotomontaggi e commenti sarcastici del tipo: "Torna a dire messa? Chiesa piena...".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Per il papa il diavolo esiste: è la politica
Se Scanzi è ossessionato da Salvini...
"Salvini sopravvive a fatica alle sciocchezze che dice"

Se Scanzi è ossessionato da Salvini...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Naike Rivelli lancia le "mutande di castità"
si sbloccano con un app di riconoscimento facciale

Naike Rivelli lancia le "mutande di castità"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU