RIVEDERE IL CODICE PENALE

Abusò di bimba di dieci anni: condanna di appena sette anni per un 46enne

L'articolo 609 quater prevede una pena minima di 6 anni, davvero ridicola . E poi occorrono misure che impediscano la reiterazione ...

Redazione
Abusò di bimba di dieci anni: condanna di appena sette anni per un 46enne

E' stato condannato a sette anni di reclusione il 46enne accusato di violenza sessuale aggravata e continuata su una bambina di dieci anni, figlia della sua convivente. La sentenza è stata emessa dalla quarta sezione penale del Tribunale di Catania. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe più volte approfittato della piccola che restava a casa con lui mentre la madre, che si era separata, andava al lavoro.  La vicenda è venuta alla luce solo perché l'imputato mandò un messaggio dello stesso tenore alla cuginetta della vittima che dopo l'intervento dello zio trovò il coraggio di dire tutto.

L'imputato avrebbe anche minacciato la vittima di ritorsioni nei confronti dei suoi genitori. Il Tribunale lo ha anche condannato al risarcimento danni in favore della madre della piccola, che si era costituita parte civile nel processo con gli avvocati Davide Tutino e Fabio Cantarella (peraltro assessore leghista al Comune di Catania). Lo ha, inoltre, dichiarato "interdetto in perpetuo" da ruoli di lavoro in "strutture frequentate prevalentemente da minorenni" e gli ha imposto, finito di scontare la pena, il divieto per un anno di avvicinarsi a luoghi frequentati da bambini e ragazzi.

Una pena, ridicola, non per colpa del collegio giudicante che anzi è stato impeccabile considerato che l'imputato non aveva precedenti, ma frutto di una normativa del tutto insufficiente ad assicurare una giusta punizione a chi si macchia di reati così gravi e orrendi. E poi, un paese civile che abbia a cuore la tutela dell'infanzia, dovrebbe doverosamente prevedere misure che rendano innocui, e per sempre, i pedofili. L'indecente art. 609 quater del codice penale, prevede, infatti, una pena che parte da un minimo di sei anni. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace
la stampa tedesca fa proprio il linguaggio delle zecche rosse

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

Milano in isolamento? Queste foto smascherano i furbetti
bastoni: “Nessun controllo alimenta trasgressioni ordinanze”

Coronavirus, Milano deserta. Ma di pattuglie

Coronavirus, non sono solo numeri...
Lombardia in quarantena - 8

Coronavirus, non sono solo numeri...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU