Violenza per pochi spicci

Picchiava e rapinava donne anziane: arrestato a Milano pregiudicato rumeno

Seguiva le signore e le avvicinava con la scusa di chiedere informazioni sugli abitanti del condominio o sul medico, poi le colpiva con dei pugni

Redazione
Picchiava e rapinava donne anziane: arrestato a Milano un 30enne pregiudicato rumeno

Foto ANSA

Pedinava donne anziane e le picchiava in ascensore o sul pianerottolo di casa per poi rapinarle. In un caso l'aggressione ha avuto luogo nella segreteria di una parrocchia. Di pochi spicci il bottino: qualche banconota e collanine d'oro. Lunedì 7 novembre è finito in manette un rumeno di 30 anni, Ilie Drinel, con precedenti specifici; le vittime al momento identificate sono quattro. Tutte ultra settantenni, la più giovane è del '42 mentre la più anziana del '27, e hanno riportato prognosi tra i 7 ai 15 giorni. Da maggio ad agosto tre episodi si sono verificati in zona Porta Genova, un quarto nel quartiere Comasina.

La dinamica era sempre la stessa: il malvivente seguiva le signore e le avvicinava con la scusa di chiedere informazioni sugli abitanti del condominio o sull'indirizzo del medico. Poi le colpiva al volto con dei pugni. In un caso un'anziana è stata picchiata dentro l'ascensore mentre cercava di raggiungere il suo appartamento con le borse della spesa: la scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza del suo palazzo. Gli investigatori hanno eseguito nei confronti del 30enne un'ordinanza di custodia cautelare in carcere ottenuta dal tribunale di Milano lo scorso 26 settembre. L'uomo è stato arrestato nel suo appartamento di Via Morgantini e condotto in carcere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU