"Colpa del navigatore satellitare"

S'infila con l'auto nuova nella strettoia: incastrato per 5 ore

Il turista ha detto di avere imboccato dall'alto la strada fidandosi del navigatore, che non gli avrebbe segnalato che la strada era pedonale

Redazione
S'infila con l'auto nuova nella strettoia: incastrato per 5 ore

Foto ANSA

Un turista milanese ha imboccato con la sua auto nuova, una Volvo, una stretta strada pedonale in riva al lago di Como ed è rimasto incastrato dopo avere percorso la strada per un centinaio di metri, sfregando l'auto sui muri laterali. "Colpa del navigatore satellitare", ha detto ai vigili del fuoco, che per liberare l'auto hanno lavorato cinque ore.


E' successo martedì mattina a Carate Urio, piccolo borgo sul Lario, che, come tutti in paesi lacustri, è fatto di strette scalinate che salgono dal lago ai borghi. Il turista ha detto di avere imboccato dall'alto la strada fidandosi del navigatore, che non gli avrebbe segnalato che la strada era pedonale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Roma, senegalese tenta di stuprare una donna. Gli inquilini lo fanno arrestare
allupato come una bestia, salta addosso a quarantenne

Roma, senegalese tenta di stuprare una donna. Gli inquilini lo fanno arrestare

Intervista Esclusiva / Paola Saulino a nudo
pronti per l'ingoio?

Esclusiva: Paola Saulino a nudo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU