22 mesi a gabonese

Botte agli agenti durante un arresto, condannata una "risorsa"

Il giovane era stato bloccato in strada dopo un breve inseguimento e una quarantina fra spacciatori e passanti, per lo più stranieri, intervennero per portarlo via

Redazione
Botte agli agenti durante un arresto, condannata una "risorsa"

Foto ANSA

Quando fu arrestato dalla polizia per spaccio, lo scorso 11 settembre, in suo aiuto arrivarono una quarantina di persone che, nel tentativo di liberarlo, accerchiarono e picchiarono gli agenti. Mercoledì il ventitreenne gabonese Make Diop è stato condannato a un anno e dieci mesi di carcere per droga e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L'episodio, che aveva destato clamore per l'aggressione alle forze dell'ordine, si era verificato in piazza Alimonda. Ad arrestare il pusher erano stati gli agenti del Commissariato Barriera Milano. Il giovane era stato bloccato in strada dopo un breve inseguimento e una quarantina fra spacciatori e passanti, per lo più stranieri, intervennero per portarlo via. Due poliziotti rimasero feriti e giudicati guaribili in 20 e 25 giorni.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"
la denuncia della studentessa italo-marocchina di padova

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"

Padova, "Siamo profughi, no sfratta". Ma la casa è piena di droga
In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"
la denuncia della studentessa italo-marocchina di padova

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU