rosica rosica rosica

Decreto sicurezza, per Nardella è "repressivo". Verso gli immigrati

Il sindaco di Firenze: "Responsabilità che sconfinano perfino nel campo della pubblica sicurezza, della repressione in generale"

Redazione
Decreto sicurezza, per Nardella è "repressivo". Verso gli immigrati

Il Dl sicurezza "parla molto del tema dell'immigrazione" ma "il tema dell'immigrazione non è una esclusiva questione di sicurezza, implica molti altri elementi che riguardano l'economia, la socialità, aspetti culturali e aspetti di vita quotidiana". Lo ha detto Dario Nardella, sindaco di Firenze, intervenendo alla festa per i 164 anni dall'istituzione della polizia municipale fiorentina.

"Nel recente provvedimento di legge di conversione del decreto legge sicurezza", ha aggiunto Nardella, "si attribuiscono ai sindaci nuovi compiti e nuove competenze, dunque anche direttamente all'amministrazione, alla polizia municipale. Tuttavia voglio osservare come occorra stare attenti all'idea di attribuire ai primi cittadini molte responsabilità che sconfinano perfino nel campo della pubblica sicurezza, della repressione in generale, senza dare a questi primi cittadini gli strumenti".

Per il sindaco inoltre l'elemento di "leale cooperazione" fra livelli istituzionali, nel decreto non è "così centrale come ritengo debba essere".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Morta banda ladri di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso
di origine serba, risiedevano in campo nomadi

Morta banda di ladri rom, nell'auto monili e arnesi da scasso

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"
la denuncia della studentessa italo-marocchina di padova

In Canada si abbattono le croci per far posto all'Islam. Barghout: "Pessimo segnale"

Caciara Cacciari: lo sbrocco in diretta!
non parlare di sicurezza alla sinistra!

Caciara Cacciari: lo sbrocco in diretta!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU