dopo l'audizione al pirellone

Treni lombardi, il leghista Monti: "Da RFI nessuna risposta e scaribarile su ritardi"

"Il direttore di RFI non ha praticamente fornito alcuna risposta puntuale sui dubbi espressi dai commissari, relativi in particolare alle numerose criticità della rete"

Redazione
Treni lombardi, il leghista Monti: "Da RFI nessuna risposta e scaribarile su ritardi"

"Ringraziamo il direttore di RFI per non averci fornito cifre precise ma soprattutto per averci fatto intendere come i disagi che quotidianamente i nostri pendolari vivono siano da imputarsi, presumibilmente, all’imperscrutabile volontà del Padreterno”. Così Andrea Monti, vice capogruppo della Lega e vice Presidente della Commissione Trasporti e Infrastrutture di Regione Lombardia a seguito dell’audizione di giovedì di RFI al Pirellone.

“Di certo – prosegue Andrea Monti – non possiamo affatto dirci soddisfatti per l’esito dell’incontro di stamane. Il direttore di RFI non ha praticamente fornito alcuna risposta puntuale sui dubbi espressi dai commissari, relativi in particolare alle numerose criticità della rete sul territorio lombardo. Oltre alla cifra di 14 miliardi di investimenti, di cui per altro sentiamo parlare da un bel pezzo senza però vedere benefici concreti, non sono stati dati altri numeri. Se non quello riguardante le responsabilità sui ritardi e le soppressioni delle corse che l’azienda si attribuirebbe, ovvero fra il 25 e il 30% sul totale. In effetti non comprendiamo a pieno questa sorta di ‘moto oscillatorio’, ma soprattutto ci chiediamo a chi si debba imputare la restante parte dei problemi, che guarda caso però riguardano nell’80% dei casi proprio la rete. La domanda è rimasta priva di una risposta precisa. Si è parlato di ‘eventi esterni’ quali trombe d’aria, alluvioni, uragani e addirittura suicidi, ma viene da sé che tutto questo non può essere sufficiente a spiegare disagi quotidiani".

"Considerato l’esito deludente dell’incontro e tenuto conto inoltre della grande discrepanza tra quanto affermato da Trenord in passato e quanto (non) esposto oggi dal gestore della rete, ho voluto chiedere ufficialmente che alla prossima audizione partecipino sia l’azienda del trasporto ferroviario lombardo che RFI. Confidiamo infine che la controllata di Ferrovie dello Stato – chiosa Andrea Monti – la prossima volta ci faccia almeno la cortesia di portare all’attenzione del Pirellone dati e numeri un po’ più concreti”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Regione Lombardia lancia il Bando neve
rivolto a soggetti pubblici e privati

Regione Lombardia lancia il Bando neve

Fotonotizia / Paladozza strapieno per Salvini
regionali: bologna accoglie il capitano

Fotonotizia / Paladozza strapieno per Salvini

Salvini ricorda i poliziotti uccisi a Trieste
al Congresso nazionale del Sap a Rimini

Salvini ricorda i poliziotti uccisi a Trieste

Milano, il Pirellone approva una Legge sulla Programmazione negoziata
 “Un salto di qualità rispetto al passato”

Milano, il Pirellone approva una Legge sulla Programmazione negoziata


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU