la denuncia di un libro-scandalo

Trump senza consenso interno?

Un gruppo di alti responsabili e funzionari dell'amministrazione Trump pensarono a dimettersi in massa, una mossa clamorosa per lanciare un allarme sulla condotta del presidente

Redazione
Trump senza consenso interno?

Il presidente americano avrebbe perso il suo consenso interno? Lo scorso anno un gruppo di alti responsabili e funzionari dell'amministrazione Trump pensarono a dimettersi in massa, una mossa clamorosa per lanciare un allarme sulla condotta del presidente. Alla fine decisero di soprassedere per paura di destabilizzare il governo.

La rivelazione, da prendersi con le pinze, è contenuta in un libro in uscita, A Warning, e pubblicata con risalto dal Washington Post. Autore del testo, che come tutti i libri-scandalo va preso con le pinze, dato che di solito si tratta di vendette personali, un funzionario anonimo della stessa amministrazione Trump, autore della lettera contro il presidente che due anni fa fu pubblicata dal New York Times. Nel libro il presidente viene definito "crudele, inetto e pericoloso per il Paese".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Regione Lombardia lancia il Bando neve
rivolto a soggetti pubblici e privati

Regione Lombardia lancia il Bando neve

Gilet gialli in piazza a Parigi: 61 arresti
se macròn sta sempre di più sui colliòn

Gilet gialli in piazza a Parigi: 61 arresti


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU