MAXI LITE TRA "RISORSE"

Cagliari: nigeriano si scaglia contro i poliziotti intervenuti per sedare rissa

Gli uomini delle forze dell'ordine intervenuti dopo le quattro del mattino in via Elmas, hanno trovato ben venticinque stranieri che picchiavano un connazionale

Fabio Cantarella
Cagliari: nigeriano si scaglia contro i poliziotti intervenuti per sedare rissa

Ha aggredito i poliziotti intervenuti per sedare una furibonda lite fra stranieri. Arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale Friday Amadin, di 32 anni, nigeriano. L'episodio è avvenuto intorno alle 4:30. La centrale operativa della Polizia ha ricevuto la segnalazione di una rissa in viale Elmas.

Sul posto sono subito arrivate le pattuglie della Squadra volante. I poliziotti hanno visto circa 25 stranieri che picchiavano un connazionale. Gli stranieri inizialmente si sono allontanati, abbandonando il ferito a terra. Ma mentre glio agenti cercavano di soccorrerlo, alcuni di loro si sono nuovamente avvicinati per fornire la loro versione dei fatti. Erano tutti ubriachi e avevano litigato durante una festa.

Mentre gli stranieri cercavano di raccontare cosa era accaduto, alcuni di loro hanno ripreso a litigare e a picchiarsi, coinvolgendo gli agenti. Uno dei poliziotti è riuscito a schivare alcuni pugni, l'altro è stato invece colpito alla mano e alla gamba da Amadin.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU