è un Consigliere Regionale del Front National

Difende la sua famiglia da un'aggressione e viene condannato: 6 mesi di reclusione

Dopo tre anni i giudici emettono la sentenza ai danni di Philippe Vardon per aver difeso se stesso e i suoi cari da un branco di magrebini armati di cric che volevano pestarli

Ismaele Rognoni
Il Consigliere Regionale del Front National Philippe Vardon

Il Consigliere Regionale del Front National Philippe Vardon

Ingiustizia bella e buona, e questa volta non si tratta di quella italiana. Philippe Vardon, Leader di Nissa Rebela e Consigliere regionale di Provenza-Alpi-Costa Azzurra appartenente al Front National, è stato condannato a 6 mesi di reclusione dopo tre anni di indagini. 
Il 30 marzo del 2014 Vardon si trovava con la famiglia nella città di Frejus quando è stato aggredito da un branco di immigrati magrebini, armati di cric e altre armi improprie, che volevano pestarlo a causa della sua ideologia politica di destra. Egli si era difeso con uno spray anti-aggressione, normalmente venduto per la difesa personale, ma ciò non è servito ad evitargli la condanna da parte della magistratura.

Il Consigliere regionale del Front National ha commentato così la triste ed ingiusta sentenza: "Qualcuno mi rimprovera per aver usato la bomboletta al peperoncino di mia moglie per tenere lontani gli aggressori, ma gli stessi poliziotti che sono intervenuti per sedare l'aggressione sono stati obbligati ad usare i loro per proteggerci. Dovevo farmi linciare sotto gli occhi della mia famiglia? Io tra l'altro sono stato l'unico ferito".


Vicinanza espressa anche dalle parole del Deputato della Lega Nord Paolo Grimoldi: "Mando un abbraccio ed esprimo la mia solidarietà al segretario del Front National di Nizza. La sua colpa? Quella di non essersi fatto linciare e di essersi difeso, usando uno spray urticante, dall'aggressione di tre delinquenti armati di mazze".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina
Non sarà mai il nostro stile di vita

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU