Pericolo terrorismo

India, attivato lo stato di allerta per possibili attentati in 22 aeroporti

I servizi di intelligence hanno ricevuto "attendibili informazioni" di probabili attacchi legati alla crisi nelle relazioni fra India e Pakistan per il Kashmir

Redazione
India, attivato lo stato di allerta per possibili attentati in 22 aeroporti

L'aeroporto di Mumbai. Foto ANSA

Sono entrate in vigore venerdì 7 ottobre in 22 aeroporti indiani di New Delhi, Mumbai, Bangalore e di quattro Stati di frontiera (Jammu & Kashmir, Gujarat, Rajasthan e Punjab) le misure di massima sicurezza disposte dalle autorità indiane dopo che i servizi di intelligence hanno ricevuto "attendibili informazioni" di possibili attentati terroristici legati alla crisi nelle relazioni fra India e Pakistan per la situazione in Kashmir. Le misure di sicurezza saranno particolarmente strette negli scali sensibili di Jaipur, Ahmedabad, Mumbai, Delhi, Hyderabad e Bangalore.

Al riguardo O.P. Singh, direttore generale della speciale polizia CISF che si occupa della protezione degli impianti industriali strategici e degli aeroporti, ha dichiarato all'agenzia di stampa Pti che "la sicurezza negli aeroporti di maggiore importanza è stata accresciuta. Tutti i maggiori scali sono stati posti in allerta massima". Inoltre l'Ufficio per la sicurezza dell'aviazione civile, si è appreso, ha scritto fornendo indicazioni sulla minaccia ai governi degli Stati interessati, alle compagnie aeree che vi operano, alle forze paramilitari e alla polizia affinché sia intensificata al massimo la sorveglianza.

In base alle disposizioni di sicurezza impartite, vi potranno essere controlli fisici del bagaglio anche se passato negli scanner, e verifiche casuali dell'identità dei passeggeri. Squadre speciali di agenti, artificieri e "teste di cuoio" sono in stato di mobilitazione e di occuperanno anche dei terminal cargo e dei parcheggi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Mattanza di New York, i video dei passanti


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU