cittadini e autorità in rivolta a cagliari

Invasione, anche il sindaco di Monastir dice "basta"

Il Primo Cittadino: "L'apparato fognario non è stato adeguato, così come l'apporto idrico, mancano anche le caldaie"

Alfredo Lissoni
Invasione, anche il sindaco di Monastir dice "basta"

L'ex scuola di Polizia penitenziaria di Monastir. Foto ANSA

L'ipotesi di trasformare l'ex scuola di Polizia penitenziaria di Monastir, comune alle porte di Cagliari, in un centro di accoglienza per migranti non va giù ai cittadini ma nemmeno alla sindaca Luisa Murru. L'utilizzo dell'edificio per l'ospitalità dei profughi è tornato di attualità dopo l'ultimo mega sbarco: 1.258 persone soccorse nei giorni scorsi al largo delle coste libiche, sono infatti approdate a Cagliari. Ma nell'Isola è piena emergenza per la carenza di posti: all'appello attualmente ne mancano 150.


"Il Comune non viene tenuto assolutamente in considerazione, nessuno ci ha informato di nulla", ha tuonato la sindaca. "Il razzismo qui non c'entra affatto. Il problema vero è che non sono stati avviati i percorsi di inclusione, di integrazione e di istruzione". "Ci sono problemi strutturali", ha detto; " L'edificio non può ospitare molte persone. L'apparato fognario non è stato adeguato, così come l'apporto idrico, mancano anche le caldaie. Mi domando: i migranti si laveranno con l'acqua fredda? Dobbiamo rispettare la dignità delle persone, così facendo non si fa nulla di buono per loro".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota
Comizio annullato per mancanza di pubblico

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Lecco, gang magrebina assalta i treni
siamo tornati al far west

Lecco, gang magrebina assalta i treni

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU