il Tar "non se l'è sentita di decidere l'urgenza"

Quesito referendario, in vista dieci notti insonni per Renzi

Il Codacons: "Per ottenere la modifica del quesito dovremo quindi attendere il prossimo 17 ottobre, quando sarà deciso il ricorso di M5S e SI, nel quale siamo intervenuti in appoggio dei due partiti"

Alfredo Lissoni
Quesito referendario, in vista dieci notti insonni per Renzi

Il Tar del Lazio non "se l'è sentita" di decidere in via d'urgenza sul ricorso promosso dal Codacons per ottenere la modifica del quesito referendario, ed ha rimandato la decisione in sede collegiale al prossimo 17 ottobre, quando verrà discusso il ricorso promosso dal M5S e Sinistra Italiana, con l'intervento ad adiuvandum del Codacons. Lo si legge in una nota diffusa proprio dal Codacons.


Per il Presidente della II sezione bis del Tribunale amministrativo, Elena Stanizzi, "non sono ravvisabili i presupposti per la concessione della richiesta misura cautelare monocratica, individuati nella estrema gravità ed urgenza tale da non consentire neppure la dilazione della decisione fino alla data della prima camera di consiglio utile".


Per il Tar quindi una decisione favorevole ai ricorrenti nel giudizio del 17 ottobre consentirebbe di modificare il testo del quesito referendario entro tempi congrui, tali da non giustificare una decisione d'urgenza. "Per ottenere la modifica del quesito dovremo quindi attendere il prossimo 17 ottobre, quando sarà deciso il ricorso di M5S e SI, nel quale il Codacons è intervenuto in appoggio dei due partiti", commenta il presidente Carlo Rienzi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Renzi si è dimesso. Annunciato il congresso del PD
i DISSIDENTI RESTANO SUlle LORO POSIZIONI

Renzi si è dimesso. Annunciato il congresso del PD

Renzi si è dimesso. Annunciato il congresso del PD
i DISSIDENTI RESTANO SUlle LORO POSIZIONI

Renzi si è dimesso. Annunciato il congresso del PD


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU