RAZZISMO AL CONTRARIO

Il Piemonte paga gli immigrati per partecipare a corsi professionali

La regione, a guida PD, ha deciso di avviare dei corsi di formazione professionale, a cui potranno accedere sia italiani che stranieri. Peccato che solo questi ultimi verranno pagati

Francesco Vozza
Il Piemonte paga gli immigrati per partecipare a corsi professionali

La regione Piemonte, guidata dal PD, è al centro della bufera politica per la sua decisione di pagare gli immigrati che frequenteranno dei corsi professionali nella provincia di Biella.

La polemica nasce dalla disparità di trattamento tra italiani e stranieri: i corsi, infatti, saranno aperti a tutti, ma solo agli immigrati spetterà un bonus di 400 euro, che tra l'altro verrà maturato frequentando appena 2/3 lezioni.

Tra i primi ad attaccare l'iniziativa del governo regionale è stato Michele Mosca, segretario provinciale della Lega: "Il lavoro è la cosa più importante della vita. Eppure anche in questo settore riescono a discriminare gli italiani, facendo favoritismi agli stranieri". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU