presidenziali americane

Trump: "Putin è un vero capo, molto di più di Obama"

Il tycoon si dice pronto ad allacciare relazioni proficue con la Russia ed i sondaggi lo premiano. Delude invece Hillary, che in tv, con giri di parole, fa capire di non voler agire contro l'Isis. E liquida lo scandalo delle e-mail come "un errore"

Alfredo Lissoni
Trump: "Putin è un vero capo, molto di più di Obama"

l candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, ha lodato con convinzione le qualità di leadership del presidente russo Vladimir Putin che, a suo parere, "sono di molto superiori a quelle di Barack Obama". Quando mancano tre settimane a un dibattito molto atteso con la sua rivale democratica Hillary Clinton e a due mesi dalle elezioni che investiranno il successore di Obama, Trump ha condiviso, anche se non contemporaneamente, lo stesso studio televisivo della Nbc con Clinton. Ed entrambi i contendenti alla Casa Bianca hanno affermato di essere pronti ad assumere il ruolo di "comandante in capo" della prima potenza mondiale.

Trump ha assicurato di essere "assolutamente preparato" all'esercizio del potere grazie alla sua esperienza nel mondo degli affari e ha sottoloneato la sua volontà di trasformare le relazioni con la Russia, che oggi attraversano il periodo più complicato dai tempi della Guerra Fredda. "Credo che avrei una buona relazione con Putin. Lui si è comportato da leader, molto di più di quanto non lo sia stato il nostro Presidente", ha affermato il miliardario americano, accentuando ancora più che in passato la sua difesa dell'uomo forte del Cremlino.

Con toni e modi diametralmente differenti, l'ex Segretario di stato Hillary Clinton ha fatto valere la sua esperienza alla guida della diplomazia americana, ricordando ad esempio di aver partecipato alla decisione di lanciare l'assalto contro Osama bin Laden in Pakistan. Ripetendo a più riprese la sua volontà di distruggere lo Stato Islamico, Clinton ha ribadito di escludere l'ipotesi di un invio di truppe di terra in Iraq e Siria. Il che significa, in pratica, lasciar campo libero all'Isis ed abbandonare a se stessi i siriani.

"Dobbiamo favorire una maggiore collaborazione con l'Europa e con il Medio Oriente" in termini di intelligence, la ricetta dell'aria fritta della candidata per "battere" il Califfato. Una formula che suona più come un "arrangiatevi". Scelta peraltro coerente con la nuova linea dei democratici, la stessa seguita dal molliccio Obama: non fare nulla. Sulla dibattuta questione del server privato per le sue email, la Clinton ha riconosciuto di aver "fatto un errore", ma ha ricordato come l'Fbi al termine della sua inchiesta abbia stabilito che il suo comportamento non necessitava di ulteriori indagini giudiziarie.

La trasmissione dell'Nbc si è svolta nel momento in cui lo scarto tra Trump e Clinton nei sondaggi si è ridotto, anzi talune indagini vedono addirittura Trump in vantaggio. Il primo faccia a faccia avrà luogo il 26 settembre presso l'università di Hofstra, nello Stato di New York. I due successivi sono previsti il 9 e il 19 ottobre.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU