l'attentato quotidiano

Strage di Quetta: 93 morti. L'Isis rivendica la mattanza

L'assalto all'ospedale pakistano sarebbe stato messo a segno con 10 chili di esplosivo. Poi, alcuni uomini armati avrebbero aperto il fuoco contro i presenti

Alfredo Lissoni
Strage di Quetta: 93 morti. L'Isis rivendica la mattanza

Almeno 93 morti: è il nuovo bilancio, ancora provvisorio, della strage di Quetta. L'ultimo aggiornamento arriva dal ministero della Salute della provincia del Baluchistan di cui Quetta è capoluogo. Tra le vittime, secondo la tv Ary News, ci sono 25 avvocati e due giornalisti. I feriti sarebbero decine, almeno 56. La strage è stato rivendicata dall'Isis. Dietro all'attacco c'è una cellula nella regione del "Khorasan", ovvero quella tra Afghanistan e Pakistan, ha detto una "fonte vicina al gruppo" all'agenzia di stampa Dpa. L'Isis ha rivendicato in passato attacchi in Pakistan, ma mai nella provincia del Baluchistan.

Il ministro, Rehmat Baloch, ha confermato che si è trattato di un attacco suicida. Secondo quanto trapelato sinora, l'attacco sarebbe stato messo a segno con 10 chili di esplosivo. L'esplosione, riferisce il portale di notizie DawnNews, è avvenuta dopo che un gruppo di avvocati si era riunito nella struttura per dare l'ultimo saluto al presidente dell'Associazione degli Avvocati del Baluchistan, Bilal Anwar Kasi, ucciso in un agguato nella stessa città del Pakistan sudoccidentale poche ore prima. Il suo predecessore, Baz Muhammad Kakar, sarebbe tra le vittime insieme a molti altri avvocati e a diversi giornalisti. Tra i feriti a causa dell'esplosione - avvenuta vicino al pronto soccorso e seguita da una sparatoria - c'è un cameraman di DawnNews, in gravi condizioni. Non è la prima volta che gli avvocati pakistani finiscono nel mirino nella provincia del Baluchistan.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"
"si affida porta ingresso Ue a trafficanti"

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"

Immigrati, Minniti: "La pacchia non è finita"
quella sinistra che non si rassegna

Immigrati, Minniti: "La pacchia non è finita"

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Macron fa dietrofront: ecco le scuse agli italiani
La telefonata chiarificatrice col premier Conte

Macron fa dietrofront: ecco le scuse agli italiani

Migranti: Le Pen plaude a Salvini
il capitano "ha ragione".

Immigrati, la Le Pen plaude a Salvini

Clandestini, il Belgio: "Fare un campo profughi in Nord Africa"
se per l'Italia "Basta così" e Malta dice no, è l'unica soluzione

Clandestini, il Belgio: "Fare un campo profughi in Nord Africa"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU