La bomba immigrazione

Il ricatto della Turchia: "Se salta l'accordo, tre milioni di clandestini in Europa"

2 milioni e 800.000 siriani in attesa, ai quali cui vanno aggiunti afgani e iracheni. Il Viminale rivela: "Dall'Egitto netta ripresa delle partenze"

Redazione
Il ricatto della Turchia: "Se salta l'accordo, tre milioni di clandestini in Europa"

Clandestini traghettati dalla Guardia Costiera. Foto ANSA

L'emergenza immigrazione continua ad agitare i sonni dei premier europei. Nel caso saltasse l'accordo tra Turchia e Ue, il vecchio continente rischia di dover fronteggiare una nuova ondata senza precedenti, con l'invasione di almeno 3 milioni di clandestini. Nonostante il ricatto da parte del presidente turco Erdogan, il ministero dell'Interno rassicura: "È una minaccia come altre. Il problema eventualmente toccherebbe prima e maggiormente la Grecia". I soli profughi siriani sono 2 milioni e 800.000, numero a cui vanno aggiunti quelli afgani e iracheni. Al momento c'è solo l'accordo stretto tra Ankara e Bruxelles a frenare il fenomeno migratorio verso l'Europa.

Mario Morcone, direttore del Dipartimento Libertà civili e immigrazione, dice a Repubblica: "Fino ad ora non è giunto alcun segnale. Il problema, per altro, eventualmente toccherebbe la Grecia ma l'accordo ha retto e dalla Turchia alla Grecia non è passato più praticamente nessuno. E poi c'è il piano con l'Albania: lì abbiamo i nostri uomini". Dal ministero ammettono invece che c'è una netta ripresa delle partenze dall'Egitto, come dimostrano gli ultimi sbarchi. "E questi sono grandi pescherecci che portano 6-700 persone a volta", dice Morcone, "è un fenomeno che sembra avere ripreso vigore nelle ultime settimane e con modalità nuove".

Conto alla rovescia, scrive sempre Repubblica, per il piano che servirà a redistribuire in tutte le regioni italiane le migliaia di minori non accompagnati. Tra due settimane si parte con l'apertura di 35 nuovi centri per i minori, 24 sono già finanziati con fondi europei: "Gli altri 11", continua Morcone, "li finanzieremo con fondi nostri per un impegno di spesa complessivo di più di 90 milioni di euro. Potremo cominciare ad alleggerire la Sicilia e Reggio Calabria di circa 1.750 minori che verranno indirizzati in altre regioni". Intanto Erdogan per il suo primo viaggio all'estero dopo il golpe del 15 luglio ha scelto Vladimir Putin, e accusa "l'Occidente" di aver "lasciato i turchi da soli".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

15 cellulari in pallone lanciato oltre muro carcere Avellino
certo che in campania hanno una fantasia...

15 cellulari in pallone lanciato oltre muro carcere Avellino

Suora svela la vera fine di papa Luciani
non fu ucciso o avvelenato

Suora svela la vera fine di papa Luciani

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...
non ci facciamo mai mancar nulla

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

Attacco a Parigi, in sette in manette
e poi negano che fosse terrorismo?

Attacco a Parigi, in sette in manette


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU