Contro l'invasione

Lombardia: "Niente tende ai clandestini". Maroni: "Governo allo sbando"

L'assessore Bordonali: "Le nostre strutture servono per le emergenze della protezione civile". Il governatore: "Non sono profughi, vanno rimandati a casa"

Redazione
Regione Lombardia: "Niente tende ai clandestini". Maroni: "Governo allo sbando"

Roberto Maroni, Simona Bordonali e i clandestini a Como. Composizione da foto ANSA

La Regione Lombardia "non metterà a disposizione alcuna struttura della Protezione civile lombarda" per accogliere i migranti. Lo ha affermato in una nota l'assessore regionale leghista alla Sicurezza con delega alla Protezione Civile Simona Bordonali. "Le attrezzature della colonna mobile regionale servono esclusivamente per attività emergenziali di Protezione civile e non per l'accoglienza dei clandestini", ha affermato l'assessore. "Mettere a repentaglio l'efficacia del pronto intervento lombardo sarebbe davvero una scelta controproducente e demenziale - ha proseguito - Anche perché le tende della Protezione civile regionale vanno usate per le emergenze e questa non è stata dichiarata tale dal Governo".

La Bordonali ha inoltre consigliato "vivamente" al Comune di Milano di non usare le tende comunali per i migranti "perché, qualora si verificasse un evento calamitoso, non avrebbe poi strutture per sistemare gli sfollati. A tutti coloro, e sono tanti, che si riempiono la bocca dicendo che stanno facendo di tutto per aiutare queste persone, che profughi non sono, - ha concluso l'assessore - consiglio comunque di riflettere. Anche solo pensare di tenere delle persone sotto una tenda in pieno agosto - ha spiegato - è inumano".

"Sull'immigrazione il governo Renzi è ormai allo sbando". Lo ha scritto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni sul suo profilo Twitter. In un altro messaggio sul social network il governatore lombardo ha inoltre ribadito la posizione già espressa: "Clandestini a casa loro, subito". Il governatore allega al tweet l'articolo pubblicato oggi sul quotidiano Corriere di Como, che gli dedica la prima pagina: "Maroni all'attacco. L'affondo del governatore: non sono profughi ma clandestini, vanno rimandati a casa loro".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

È Palermo la città del No


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU