Universo moda, evoluzione e cambiamento

Il successo di casa Pucci

Non tutte le aziende nostrane vanno male. La Pucci ha saputo guadagnarsi una ribalta mediatica internazionale

Redazione
Il successo di casa Pucci

Foto ANSA

La maison toscana si racconta con mostre e musei

Emilio Pucci è diventato un marchio internazionale del mondo della moda dopo che, nel 1947, un’amica del marchese di Basento si fece immortalare a Zermatt dal celeberrimo fotografo Toni Frissell, con indosso la prima creazione dell’atelier fiorentino, una tuta da sci. Massimo Giorgetti, che oltre a lavorare per la casa toscana è fondatore del marchio in ascesa MSGM, ha ribadito ai media che “la moda non è morta, si evolve ma non cambia”. E cita i leggins e gli chemisier come esempio. L’apertura delle porte della maison al pubblico per la terza edizione de Les Journées Particulières a Villa Granaiolo, antica proprietà della famiglia Pucci tra Firenze e Pisa, il 21 ed il 22 maggio, sono l’occasione per avvicinare il pubblico ad un marchio che ha saputo guadagnarsi una ribalta mediatica internazionale.

L'edizione ha visto il coinvolgimento di 40 maison e dei lavoranti della moda (modelliste, sarte, stilisti di stampe) e l'allestimento della mostra Elements, a cura di Maria Luisa Frisa. Che dichiara: ”La forza del brand Pucci è quella di essere sempre contemporaneo. L’allestimento ruota attorno a tre macroaree, che permettono di attraversare l’universo Pucci: forme, materiali e pattern”. Nella prima area ci sono 5 sezioni, con il foulard, la tuta, il completo, la gonna a ruota, il mini abito. Nell’area materiali, divisa in 5 sezioni, si racconta la ricerca di Pucci, mentre nella parte dedicata ai pattern sono in mostra gli immaginari della maison attraverso 4 sezioni, dai paesaggi ai colori, dall’optical agli orientalisti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU