maxi multa da 1,875 milioni di euro

Francia, l'ex ministro del bilancio Jerome Cahuzac condannato a 3 anni di carcere

Paladino della lotta contro l'evasione fiscale, aveva diversi conti segreti tra Svizzera, Singapore e Isola di Man sui quali aveva accumulato milioni di euro

Redazione
Francia, l'ex ministro del bilancio Jerome Cahuzac condannato a 3 anni di carcere

François Hollande e Jérôme Cahuzac. Da lexpress.fr

È stato condannato giovedì a tre anni di carcere per frode fiscale e riciclaggio l'ex ministro del Bilancio Jérôme Cahuzac. L'ex paladino della lotta contro l'evasione fiscale è stato anche condannato a cinque anni di ineleggibilità; due anni di carcere invece all'ex moglie Patricia. Cahuzac, al centro dello scandalo più clamoroso che ha segnato il mandato presidenziale di François Hollande, aveva diversi conti segreti tra Svizzera, Singapore e Isola di Man, sui quali aveva accumulato milioni di euro. Sempre nell'ambito del processo che vede l'ex ministro condannato all'incarcerazione, alla banca svizzera Reyl è stata comminata una maxi multa da 1,875 milioni di euro.

Lo scandalo era scoppiato nel dicembre 2012 con le rivelazioni da parte del sito francese Mediapart che accusavano l'allora ministro del Bilancio di possedere dei conti all'estero. Cahuzac, inizialmente, aveva smentito le accuse, giurando a François Hollande, presidente della Repubblica eletto da pochi mesi, di non aver mai posseduto un conto in Svizzera. Quattro mesi dopo, era stato costretto ad ammettere che il conto esisteva da 20 anni e si era dimesso: un primo duro colpo per Hollande. Ironia della sorte, Cahuzac, ex chirurgo, era stato scelto per dare la caccia agli evasori fiscali. Gli ex coniugi hanno già rimborsato il fisco di una parte della cifra evasa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU