per omissione di denuncia

Morti in corsia a Saronno. Indagato anche un carabiniere

Redazione
Morti in corsia a Saronno. Indagato anche un carabiniere

Foto ANSA

Nell'ambito dell'inchiesta sulle morti sospette all'ospedale di Saronno risulta indagato, per omessa denuncia, anche un maresciallo dei carabinieri, al comando della stazione di Saronno nel 2012. Dalle carte risulta che uno dei medici dell'ospedale di Saronno (a sua volta indagato per falso ideologico) si presentò da lui per consegnargli una lettera in cui esprimeva dubbi circa l'operato dell'infermiera Laura Taroni per quanto riguarda le "cure" al marito, Massimo Guerra, poi deceduto.

Il medico, convocato dai magistrati, dapprima si è avvalso della facoltà di non rispondere, poi ha messo tutto a verbale. La lettera di cui parla, e che asserisce di aver consegnato personalmente alla caserma dei carabinieri di Saronno, non è stata trovata. Lui ha dichiarato di averne avuta copia in un computer, ma di averla persa dopo che il computer è stato formattato. Il carabiniere ha negato di averla mai ricevuta. Tuttavia risulta che il medico si presentò effettivamente in caserma a Saronno.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Cinquanta sfumature di Boldrini
Prima le donne, o i clandestini?

Cinquanta sfumature di Boldrini

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano
i familiari dell'albanese fanno opposizione

Ladro ucciso: archiviata l'accusa di omicidio per Sicignano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU