"Vengono qui con idee sbagliate"

Studentesse violentate da profughi: in Germania è polemica sull'accoglienza

Nei soli primi sei mesi del 2016 sono stati 1.683 i reati a sfondo sessuale commessi nel Paese della Merkel da richiedenti asilo, più che nell'intero 2015

Redazione
Studentesse violentate da profughi: in Germania è polemica sull'accoglienza

Due degli stupratori e la vittima. Da bild.de

Dopo o stupro e l'uccisione della studentessa 19enne a Friburgo e la violenza sessuale ai danni di due studentesse cinesi a Bochum, riesplode in Germania la polemica sull'immigrazione e l'accoglienza, riaccendendo il dibattito che si era aperto a seguito degli stupri di massa a Colonia da parte di extracomunitari. Nel 2015 i reati denunciati a sfondo sessuale commessi nel Paese della cancelliera Merkel da richiedenti asilo erano stati 1.567, mentre nei soli primi sei mesi del 2016 il numero è superiore, e ha raggiunto i 1.683 casi come riportato venerdì dalla Bild.

Tra gennaio 2015 e giugno 2016 oltre un milione e 300mila persone hanno cercato protezione in Germania. La maggior parte di loro proviene da Siria, Afghanistan e Iraq, paesi a maggioranza musulmana. Il quotidiano si chiede se possa essere fatto un collegamento tra il background culturale degli immigrati e i reati sessuali. Aydan Özoguz ministro tedesco per le migrazioni, i rifugiati e l'integrazione risponde: "Ci sono alcuni rifugiati che vengono qui con idee sbagliate. Si, abbiamo bisogno chiarire loro come funzioni in Germania l'interazione tra gli uomini e le donne".

Il professor Bassam Tibi, esperto di Islam, dichiara alla Bild che "le donne tedesche dormono con gli uomini prima ancora del matrimonio, comportandosi agli occhi dei fedeli musulmani come prostitute e giustificando, in base alla loro cultura, lo stupro". Secondo il professore il problema non può essere risolto: "Ci sarà un altro stupro, come quello di Maria" dice riferendosi alla ragazza violentata e uccisa a Friburgo. "Quando vengono da paesi dove le donne sono oppresse, non accettano le aperture della nostra società" dice infine il dottor Michael Günter, dell'Università di Stoccarda.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU