Dopo la rivolta di Roma

Case popolari, Meloni: "Rivedere i criteri d'accesso"

Il presidente di Fratelli d'Italia: "Prima gli italiani e priorità a chi risiede in quel Comune da più anni. Altrimenti i nostri connazionali saranno sistematicamente scavalcati nelle graduatorie dagli immigrati. Questo non significa difendere chi occupa abusivamente"

Redazione
Case popolari, Meloni: "Rivedere i criteri d'accesso"

Foto ANSA

“La gente è esasperata da uno Stato sempre attento alle esigenze degli immigrati e sempre più distante da quelle degli Italiani”, afferma Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, in merito alla vicenda delle case popolari del quartiere San Basilio a Roma, dove i residenti si sono mobilitati per difendere una famiglia italiana che occupava abusivamente un alloggio.

“È stata sgomberata una famiglia italiana in difficoltà che aveva occupato una casa popolare per assegnarla a una famiglia di marocchini. I cittadini del quartiere si sono ribellati e da questo è nato un caso politico con le solite semplificazioni che parlano di razzismo, xenofobia, intolleranza”, aggiunge Meloni, chiedendo i rivedere alcuni meccanismi che regolano il welfare: "Sul tema specifico delle case popolari, degli asili nido, dell'accesso ai servizi sociali, Fratelli d'Italia ha da tempo fatto una proposta chiara: prima gli italiani e priorità a chi risiede in quel Comune da più anni. Altrimenti gli italiani saranno sistematicamente scavalcati nelle graduatorie dagli immigrati e saranno di fatto esclusi da ogni forma di servizio sociale. Non ho nessuna intenzione di difendere chi occupa abusivamente le case, ma se lo Stato rinuncia a garantire un sistema serio e legale per l'accesso ai servizi sociali, diventa inevitabile la rivolta di chi è più in difficoltà e si sente abbandonato. Purtroppo sono concetti che la sinistra che ci governa e la sinistra del M5S si ostinano a non capire".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU