Ultimo giorno della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria a Roma

Charles de Foucauld e l’amore disarmato

Alla Fiera “Più libri più liberi” oggi alle 13.30 un incontro per conoscere meglio la figura del beato Charles de Foucauld (1858-1916). Unico cristiano in terra islamica, questo religioso francese aveva scelto di abitare nel Sahara algerino a stretto contatto con la popolazione nomade dei Tuareg. Indifeso, ne ricevette la morte a soli 58 anni

Giuseppe Brienza
Charles de Foucauld e l’amore disarmato

La copertina della biografia appena tradotta dal francese da Effatà Editrice

Il beato Charles de Foucauld (1858-1916), in religione fratel Carlo di Gesù, è stato monaco trappista, scienziato, eremita, missionario e profondo conoscitore dell'Africa del Nord e del popolo Tuareg. Dopo aver lasciato l’Europa per andare incontro alle sofferenze dei popoli sahariani, il 1º dicembre del 1916 ne ricevette “in cambio” il martirio per mano di predoni che lo hanno aggredito nella città algerina di Tamanrasset. Qui, nell’omonimo villaggio tuareg, aveva trascorso tredici anni nella preghiera (a cui dedicava undici ore al giorno) e nella composizione di un enorme dizionario di lingua francese-tuareg, usato ancor oggi e prezioso all’attuale opera di promozione umana e evangelizzazione di questi popoli. La sera del primo dicembre 1916, la sua abitazione – sempre aperta a ogni incontro – fu saccheggiata da predoni. Presso il suo cadavere fu ritrovata la lunula del suo ostensorio, quasi per un’ultima adorazione. È stato beatificato nella basilica di San Pietro a Roma il 13 novembre 2005, sotto il pontificato di Benedetto XVI. I suoi resti mortali sono venerati nel cimitero francese di El Golea in Algeria, vicino alla chiesa di San Giuseppe, retta dai Padri Bianchi.

Indifeso nella cittadella nella quale a soli 58 anni fu barbaramente ucciso, ha scritto: "Risiedo qui, solo europeo… Felice di essere solo con Gesù, solo per Gesù… Risiedere solo in questa terra è cosa buona; si fanno delle attività, ma senza fare grandi cose, perché si diventa 'del luogo'". Nel 1916 aveva costruito, intorno all'eremo di Tamanrasset, un fortino per proteggere la popolazione dai predoni.

Della sua vicenda parlerà oggi alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria "Più libri più liberi" di Roma Pierre Sourisseau, archivista da trent’anni della causa di canonizzazione di padre de Foucauld e autore della biografia appena tradotta dal francese dal titolo Charles de Foucauld. 1838-1916 (Prefazione di Bernard Ardura o.praem., Effatà Editrice, Torino 2018, pp. 750, € 32).  Alla presentazione, che si terrà alle ore 13.30 nella “Sala Antares” (c/o Convention Center “La Nuvola”, viale Asia 40, quartiere Roma EUR), oltre all’autore interverrà anche padre Andrea Mandonico, vice postulatore per la canonizzazione del beato Charles de Foucauld.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sequesta bus carico di bambini, il video allucinante
Olanda: boom dei populisti al Senato
ovunque il popolo è stufo dei buonisti

Olanda: boom dei populisti al Senato

Fotonotizia / Salvini e Giordano lunedì a Milano
presentazione del libro "L'Italia non è più italiana"

Fotonotizia / Salvini e Giordano lunedì a Milano

La vera origine delle fiabe
c'era una volta, c'è ancora...

La vera origine delle fiabe

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì
ricordando il genio del surrealismo

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì

aaa
il nuovo libro del geografo pompeo casati

Montagne visibili da Monza


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU