sventata l'ennesima vergogna italiana

Madre uccisa, lo Stato chiede soldi alle orfane. Stop di Mattarella

Nella sparatoria era stato colpito anche un uomo, che il padre geloso credeva fosse un rivale e che l'Inps aveva risarcito con 124.000 euro. Che ora vuole indietro

Redazione
Madre uccisa, lo Stato chiede soldi alle orfane. Stop di Mattarella

Stava diventando l'ennesima vergogna italiana, con uno Stato che pensa solo a vessare gli innocenti e a spremerci come mucche. Le vittime di turno due ragazzine di Massa Carrara, oggi di 14 e 12 anni, divenute orfane per l'assassinio della madre a opera del padre poi suicidatosi. Nella sparatoria era stato colpito anche un uomo, che il padre geloso credeva fosse un rivale. 124.000 euro la spesa sostenuta dall'Inps come "indennità di malattia e per l'assegno di invalidità" erogato a quest'ultimo. Soldi che l'Istituto ora vuole indietro. Dalle ragazzine. 

Ma si apprende che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha chiamato la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo per chiedere chiarimenti in merito alla vergognosa richiesta di risarcimento avanzata dall'Inps. "Il Governo sta seguendo da vicino il caso di Massa Carrara", si legge in una nota del ministero del Lavoro. "Le ministre Elena Bonetti e Nunzia Catalfo, hanno avuto un colloquio dal quale è nata l'intenzione di convocare un tavolo tecnico. Nei prossimi giorni le ministre, insieme a Roberto Gualtieri, incontreranno il Presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, per trovare una soluzione che tuteli tutte le persone coinvolte nella vicenda, a cui lo Stato è umanamente vicino".

Il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, si è scusato intervenendo a Radio Capital: "La lettera con la richiesta di risarcimento è un atto dovuto, ma l'Inps ha già contattato i familiari avvisandoli che non ci sarà alcun atto esecutivo". Se non si fosse mosso  Mattarella e non fossero insorti i media, veramente l'Inps avrebbe fatto marcia indietro?

Ricordiamo che il padre delle due bimbe, Marco Loiola, il 28 luglio 2013 uccise a Marina di Massa la moglie e sparò all'uomo che credeva erroneamente un rivale in amore, e poi si suicidò. Le due bambine, in quanto eredi dell'assassino, sono state chiamate dall'Inps a pagare 124.000 euro versati all'uomo sopravvissuto. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"
"Lamorgese ha dimostrato di saper gestire i flussi"

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"

Esplosione a Beirut: la senatrice piange per i...libici
fotonotizia / insegnate la geografia ai cinquestelle!

Esplosione a Beirut: la senatrice piange per i...libici

L'ultima dei grillini: tassare il diesel
la sparata del ministro costa

L'ultima dei grillini: tassare il diesel


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU