IMMIGRAZIONE INUTILE

Fabbricava documenti falsi, albanese in manette

L'uomo, un pregiudicato di 25 anni fermato dopo un normale controllo

Redazione
Un Carabiniere mostra una serie di carte di identità false

Foto ANSA

Nel pomeriggio dello scorso 5 gennaio i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno tratto in arresto un pregiudicato 25enne albanese, ritenuto responsabile di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. I militari, nel corso di un normale controllo, hanno fermato in viale Monte Ceneri un'auto a bordo della quale viaggiavano un italiano e due cittadini albanesi, il più giovane dei quali si è dato alla fuga nel momento in cui i militari, insospettiti dalla carta di identità esibita, avevano iniziato a verificarne la genuinità.

L'inseguimento a piedi si è protratto per diverse centinaia di metri, attraverso tre cortili condominiali, fino a terminare nei box interrati di uno stabile residenziale. Dalle immediate verifiche sul documento è emerso che si tratta effettivamente di un falso di buona fattura, mentre il riscontro dattiloscopico ha permesso di accertare l'identità dell'uomo, risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel giugno scorso dalla Corte d'Appello di Caltanissetta. Era atteso in carcere per scontare una condanna residua a 10 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU