Schegge dvracrvxiane

Per Trump non si canta, ma si torturano disabili nel silenzio dei media

0
Helmut Leftbuster

Helmut Leftbuster

Helmut Leftbuster nasce a Roma abbastanza tardi da essersi goduto i mefitici effluvi scolastici e universitari del ’68. Nella vita non scrive (semmai parla!), ma lo fa per passione e missione, essendo un convinto assertore di quelle libertà di pensiero e di opinione che, ben 3000 anni dopo Atene e Roma, vengono messe sotto assedio da una sorta di Pensiero unico depressivo, nichilista e soprattutto antidemocratico.

Il suo nome nasce dal connubio fra l’aulicità del romanticismo nibelungico e lo humor “trash” col quale Egli si rende guastatore delle peggiori ipocrisie progressiste e radical-chic.

Il “castigat ridendo mores” contraddistingue da sempre il tenore tematico e stilistico sia delle sue collaborazioni (Qelsi, Arianna Editrice e, ora, anche Il Populista) sia della gestione del blog che coordina, Aristocrazia Dvracrvxiana, ove si ciondola dal ghibellinismo dantesco (la “Dvra Crvx” del Poeta e non la “moscia crux” di 4 fricchettoni post-conciliari) a ricette gastronomiche identitarie messe a tavola per onorare  contadini e pastori nostrani ed indurre giovanissimi e massaie a dire "basta!" a venefiche porcherie sottocosto globalizzate e a cazzarate eque e solidali.

Il suo motto è «alla "povertà" si guarda, non si crede».

Per Trump non si canta, ma si torturano disabili nel silenzio dei media

Eccovi serviti, benpensanti delle nostre ciabatte, teorici dei luoghi comuni da anteguerra, pletora affetta da una piorrea ideologica che sta scoprendo canini sinora occultati da manierati sorrisi. Già, perché mentre miliardarie animelle fanno a gara a rifiutare la ben poco remunerativa partecipazione al concerto di insediamento presidenziale del "populista" Trump, democraticamente eletto dal popolo sovrano, la vera intolleranza si esprime seviziando un disabile colpevole di essere bianco e, inquanto tale, elettore di Trump.

Naturalmente i media tacciono finché riescono; e se non possono tacere la notizia inquanto tale, tacciono sull'etnia dei massacratori aguzzini; e se non riescono a tacere nemmeno su quello, tenteranno di minimizzare il movente. Ma con scarso successo, cari mistificatori: perché internet, con i suoi video, screenshot, immagini, notizie di incontrollabile diffusione, è ormai da tempo a servizio della verità, e non più delle vostre menzogne ideologiche come lo è stata la carta stampata della quale si è servito per decenni il patrocinio esclusivo della propaganda "progressista". Bugiardi, intolleranti e violenti patentati dal sistema: la verità è servita e la vostra patente è scaduta!

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU