la voce fuori dal coro

Monsignor Negri: "La Chiesa si è piegata all'Islam e alla Sinistra"

Preoccupato dall'Islam che ha "la tendenza ad abbattere i valori della civiltà occidentale, primo tra tutti quello della distinzione invalicabile tra politica e religione"

Redazione
Monsignor Negri: "La Chiesa si è piegata a Islam e alla Sinistra"

Si dice pessimista sul futuro della Chiesa, monsignor Luigi Negri, arcivescovo emerito di Ferrara, intervistato lunedì da Libero, perché, spiega "negli ultimi decenni la Chiesa, nonostante gli straordinari magisteri di San Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, ha imboccato una china che la sta portando ad arrendersi alla forza dilagante dell'anticristianesimo: sta cedendo alla mentalità dominante e si accontenta di rifugiarsi in una sorta di riserve, già imposte in questi secoli a molte altre minoranze religiose e culturali".


"Papa Francesco - spiega anche mons. Negri - viene strumentalizzato dal pensiero dominante e la sua denuncia iniziale sta perdendo forza. Ormai c'è una connivenza tra un certo cristianesimo e la società laicista, alla quale la Chiesa sembra ormai incapace di dire dei "no", che sarebbero a mio avviso assolutamente necessari". A differenza del cattolicesimo, l'Islam non è in crisi, spiega poi l'arcivescovo emerito, "perché ha una vocazione politica più che religiosa: l'Islam più che una fede è una legge, uno status, sintetizzato dal termine sharia".


Preoccupa perché "a differenza del cristianesimo - prosegue -, che esalta la libertà dell'uomo e la sua irriducibilità, al punto da renderlo partner di Dio nella fede, l'Islam non tiene in considerazione la persona. Il musulmano vale solo per il contesto sociale e politico nel quale vive. Non a caso l'Islam si diffonde tra i deboli, che hanno bisogno dell'autorità per sentirsi protetti. Un altro aspetto preoccupante è la sua tendenza ad abbattere i valori della civiltà occidentale, primo tra tutti quello della distinzione invalicabile tra politica e religione".


"Nell'Islam - aggiunge - le autorità religiose, che in molti casi fungono anche da autorità civili, amministrano la giustizia nei loro tribunali impartendo fatwe che prevedono anche la pena di morte. Il tutto senza che si veda con chiarezza la base di questa autorità sociale. C'è poi l'aggravio dell'assenza di una interpretazione univoca dei testi religiosi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"
"si affida porta ingresso Ue a trafficanti"

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"

Sirignano: "Dietro l'immigrazione c'è la mafia straniera"
Magistrato DNA: "gestiscono tratta esseri umani"

Sirignano: "Dietro l'immigrazione c'è la mafia straniera"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU