Dati choc sulla rivista The Lancet

Adolescenti e antidepressivi: rapporti pericolosi

Secondo un gruppo di ricercatori, quasi tutti gli antidepressivi in commercio risultano innocui o addirittura pericolosi per la salute di bambini e ragazzi

Marco Dozio
Adolescenti e antidepressivi: rapporti pericolosi

Adolescenti e antidepressivi. Rapporti pericolosi. O innocui. Secondo quanto riporta la rivista medica britannica The Lancet, un gruppo internazionale di ricercatori ha realizzato uno studio dal quale si evince che quasi tutti gli antidepressivi in commercio risultano inefficaci per bambini e adolescenti. Inefficaci o pericolosi. La ricerca ha coinvolto 5mila soggetti tra i 9 e i 18 anni affetti da sindrome depressiva. Sono stati analizzati gli effetti di 14 farmaci. E solo la fluoxetina (ovvero il prozac) risulterebbe più incisiva di un placebo. Nel caso della venlafaxina esisterebbe, secondo i ricercatori, un nesso con l’aumento del rischio di tendenza al suicidio. Lo studio cita un dato allarmante: in Europa e nei Paesi “sviluppati” il 2,8% dei bambini tra 6 e 12 anni e il 5,6% degli adolescenti soffre gravi problemi di depressione. Cifra che potrebbe risultare addirittura sottostimata per la difficoltà a stabilire una diagnosi.  

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Con Trump gli USA sulla Luna e su Marte
ripartono le esplorazioni spaziali

Con Trump gli USA sulla Luna e su Marte

Di bronchiolite si muore. Specie nei Paesi in via di sviluppo
l'allarme al congresso nazionale di Antibioticoterapia

Di bronchiolite si muore. Specie nei Paesi in via di sviluppo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU