"Italiani per la Russia" contro le sanzioni alla Federazione Russa

Eva Bergamo
"Italiani per la Russia" contro le sanzioni alla Federazione Russa
Il gruppo Facebook Italiani per la Russia (https://www.facebook.com/groups/italianiperlarussia/), sta promuovendo una petizione online che si basa sulla risoluzione n. 15 del Consiglio Regionale del Veneto, e che ora stanno discutendo anche altri Parlamenti Regionali. La petizione, dal titolo "Revoca della sanzioni alla Federazione Russa e riconoscimento della Repubblica di Crimea" è indirizzata al Governo Italiano, al Parlamento Italiano e al Consiglio dell'Unione Europea. Riteniamo infatti che questi Organi di rappresentanza debbano prendere in considerazione la volontà del Popolo di Crimea, che nel marzo 2014 ha deciso, tramite regolare referendum, per l'indipendenza dal governo Ucraino e per l'annessione alla Federazione Russa. A nostro avviso UE e Stato Italiano, non riconoscendo la decisione della popolazione della Crimea, non stanno rispettando il principio di autodeterminazione dei popoli contenuto nella Carta delle Nazioni Unite. Le sanzioni diplomatiche decise di conseguenza hanno estromesso la Russia da numerose iniziative fondamentali per le relazioni internazionali e l'equilibrio mondiale, e per quanto riguarda il nostro Paese hanno provocato ingenti danni economici e il fallimento di molte aziende, con la conseguente perdita di tantissimi posti di lavoro. Per chi volesse contribuire e firmare la nostra petizione, può farlo seguendo questo link: https://www.change.org/p/governo-italiano-revoca-delle-sanzioni-alla-federazione-russa

Venezia, Italia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU