Giovani democratici crescono

Il PD ci ricasca: giusto "sporcarsi le mani" e "combattere" contro quelle m**de della Lega

Una consigliera comunale dem di Biella si dichiara d'accordo con un commento farneticante su Facebook che invita alla violenza contro i leghisti

Redazione
Il PD ci ricasca: giusto sporcarsi le mani e combattere contro quelle m**de della Lega

Nella foto lo scambio su Facebook tra Teo Sacco e la consigliera comunale del Pd di Biella

Il Pd ci ricasca, con dichiarazioni su Facebook che di democratico non hanno proprio nulla. Dopo il giovane dirigente ligure che la settimana scorsa aveva pubblicato un fotomontaggio-choc di Matteo Salvini, raffigurato come Aldo Moro nella prigione delle Brigate Rosse, è la volta di una giovane consigliera comunale di Biella del partito renziano, Greta Cogotti.

Su un post pubblico di Matteo Floris, giornalista de "La Nuova Provincia", ad un commento di Teo Sacco, esponente della sinistra radicale biellese, che invita a "sporcarsi le mani" e "ricominciare a combattere" cominciando dai "presidi delle merde con la camicia verde", la Cogotti si dice "d'accordo su tutto"

A segnalare l'episodio Giacomo Moscarola, capogruppo della Lega al comune di Biella: "Rimango allibito dalle dichiarazioni della consigliera del Pd che si trova d'accordo con le farneticanti parole di un estremista che incita alla violenza, a sporcarsi le mani e al combattere contro i leghisti. Mi auguro una netta presa di posizione da parte del segretario del Pd e da parte del sindaco Marco Cavicchioli". 

Attendiamo le consuete marce indietro. Il commento verrà cancellato, si minimizzerà, sarà stato sicuramente un equivoco...



Nell'immagine il contesto completo dello scambio Facebook tra Teo Sacco e Greta Cogotti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU