altro che allah e carità...

La Palestina è allo stremo, mai politici islamici si aumentano lo stipendio

Nel 2017 si sono segretamente attribuiti un cospicuo aumento, determinando un aumento dei loro stipendi in alcuni casi fino al 67%

Redazione
La Palestina è allo stremo, mai politici islamici si aumentano lo stipendio

Grande indignazione sta suscitando nella comunita' palestinese la notizia secondo la quale i membri dell'Anp, l'autorità Palestinese che governa il paese islamico, nel 2017 si sono segretamente attribuiti un cospicuo aumento, determinando un aumento dei loro stipendi in alcuni casi fino al 67%. Lo riportano diverse fonti di stampa locale che hanno ripreso alcuni documenti riservati trapelati in rete. A far montare in particolare lo sdegno del popolo palestinese e' soprattutto il fatto che gli stipendi dei governanti sono stati fortemente aumentati proprio in un periodo, il 2017, di grande crisi economica, che tuttora persiste, nei Territori palestinesi, tanto che il governo sta minacciando la bancarotta.

In quel periodo, per far fronte alla difficile situazione, l'Autorita' nazionale palestinese aveva ridotto di un terzo i salari soprattutto nella striscia di Gaza, sostenendo che al governo mancavano fondi per farvi fronte. Nei documenti pubblicati, è emerso che ad esempio lo stipendio del primo ministro è stato portato a circa 6.000 dollari mensili e quelli dei vari ministri innalzati da 3.000 a 5.000 dollari al mese. La decisione era stata approvata dal presidente dell'Anp, Abu Mazen ma tenuta segreta anche perche' in opposizione ad una legge del 2004 che fissava i tetti massimi degli stipendi dei ministri.

E non è tutto. Dai documenti segreti è trapelato che l'aumento di cui hanno beneficiato è stato retroattivo, dal 2014, quando il governo è entrato in carica, dando a ciascun ministro migliaia di dollari. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!
Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!

L’arcivescovo Michel Aupetit: “Abbiamo vergogna della fede dei nostri avi?”

Mineo chiude: la pacchia è finita
il celebre centro accoglienza chiude i battenti

Mineo chiude: la pacchia è finita

Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!
Notre-Dame: se questi sono i progetti, lasciatela così!

L’arcivescovo Michel Aupetit: “Abbiamo vergogna della fede dei nostri avi?”

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano
le toghe kompagne colpiscono ancora

Accoltellò Bolsonaro, i giudici lo salvano

L’Holodomor, lo sterminio di 6 milioni di ucraini voluto da Stalin
Tradotto in italiano il film sulla “Grande fame” in Ucraina

L’Holodomor, lo sterminio di 6 milioni di ucraini voluto da Stalin


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU