GIP CONVALIDA ARRESTO IN CARCERE

Pedofilia: diffonde migliaia di file in rete, arrestato dalla Polizia di Modena

L'indagine è partita da attività investigative del Compartimento Polizia Postale di Catania avviate dopo una segnalazione dell'Associazione Meter

Fabio Cantarella
Pedofilia: diffonde migliaia di file in rete, arrestato dalla Polizia di Modena

Un disoccupato di anni 59 è stato arrestato dalla Polizia di Modena - Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni - perché trovato in possesso di migliaia di immagini e video pedopornografici che divulgava e scambiava su Internet. L'indagine è partita da attività investigative del Compartimento Polizia Postale di Catania avviate dopo una segnalazione dell'Associazione Meter. In particolare nella segnalazione veniva indicata una chat in cui era stata rilevata la presenza di un soggetto che condivideva molteplici link che reindirizzavano all'interno di un servizio cloud in cui erano contenuti file di natura pedopornografica.

Gli agenti hanno trovato il materiale durante una perquisizione domiciliare ed informatica disposta dalla Procura della Repubblica di Bologna. Secondo quanto accertato, l'indagato avrebbe utilizzato varie tecniche per proteggere la sua identità. Il Gip del Tribunale di Modena ha convalidato l'arresto emettendo ordinanza di custodia cautelare in carcere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica
le facce dei bambini dipinte arcobaleno

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica

Che chicca la pubblicità Chicco
Famiglia tradizionale sì, ma con genialità

Che chicca la pubblicità Chicco

Lo scandalo delle spose bambine
L'EUROPA SI MUOVE, L'ITALIA DORME

Lo scandalo delle spose bambine

Fake news, attivista no vax condannata
decreto di condanna da 400 euro

Fake news, attivista no vax condannata


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU