TERRORISMO ISLAMICO

Boko Haram contro il governo

Colpire i politici per mettere in ginocchio lo Stato. Una volta lo facevano le Brigate Rosse, adesso è tecnica jihadista

Alfredo Lissoni
Boko Haram contro il governo

Foto ANSA

Per carità, non ditelo agli italiani. Rischieremmo conversioni di massa. Scherzi a parte, colpire al cuore dello Stato per diffondere il terrore e prendere il potere è la strategia messa in pista da Boko Haram; il gruppo terroristico africano, a differenza dell'Isis o di al-Qaeda che uccide "a ventaglio" e senza distinzione, preferisce obiettivi mirati. Come faceva da noi un tempo il terrorismo rosso.

E l'obiettivo è il Governo. Con tutta una serie di vittime collaterali, però. Come è accaduto con l'attentato che ha visto perdere la vita 25 persone, tra cui un bambino di due anni, mentre altre 32 sono rimaste ferite. Era accaduto a Zaria, località della Nigeria settentrionale, quando una bomba era esplosa davanti a un affollato edificio governativo. L’attacco si era verificato nella mattinata mentre insegnanti e lavoratori del pubblico impiego stavano facendo la coda per essere identificati prima di accedere all’interno dello stabile.

Gli attacchi dei Boko Haram, che pure oggi sembra in difficoltà e che litiga sulla leadership del "movimento", si sono intensificati per gravità e frequenza nei confronti della popolazione civile da quando al potere è salito il presidente Muhammadu Buhari, che ha dichiarato la sua ferrea intenzione di stroncare la rivolta delle milizie islamiste.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU