CARCERE PIACENZA, SMENTITA LA SMENTITA

Inneggiavano all'Isis. Sì, no, boh?

Il direttore del penitenziario minimizza e nega, il sindacato di polizia penitenziaria invece dice che...

Alfredo Lissoni
Inneggiavano all'Isis. Sì, no, boh?

I carcerati musulmani di Piacenza inneggiavano all'Isis. Il direttore smentisce. Colpo di scena, che arrivasse la smentita della smentita non s'era mai sentito. Eppure la nota del Sindacato autonomo polizia penitenziaria è chiarissima: "Probabilmente il direttore del carcere di Piacenza e il comandante di reparto non comunicano tra loro, considerato che è stato riferito alla nostra organizzazione sindacale che i poliziotti penitenziari intervenuti hanno documentato in atti che i detenuti responsabili della rivolta hanno inneggiato all'Isis. Inoltre, anche i nostri segretari di Piacenza, sentiti questa mattina, hanno confermato tale versione. Non si comprende, quindi, la smentita fatta dal direttore", hanno dichiarato in una nota congiunta Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Francesco Campobasso, segretario regionale.

Il direttore, da parte sua, aveva diramato la seguente dichiarazione: “Risulta priva di ogni fondamento la notizia riportata di inneggiamento all’Isis e non si registra alcun riferimento al terrorismo di stampo jihadista”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Maxi blitz antidroga in Lombardia
32 arresti, "risorse" in manette

Maxi blitz antidroga in Lombardia

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Bibbiano: fabbricanti di mostri!
la denuncia di borgonovo e rossito ne La Verità

Bibbiano: fabbricanti di mostri!


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU