"Trump? Buone notizie sul fronte della pace"

Salvini: "Sabato tutti a Firenze per dire NO e il 4 dicembre mandiamo a casa Renzi"

Il leader leghista è contrario agli esperimenti alla Parisi e ai governi di scopo: "Si vada a votare il più presto possibile, con qualsiasi legge elettorale"

Redazione
Salvini: "Sabato a Firenze per dire NO e il 4 dicembre mandiamo a casa Renzi"

Matteo Salvini a Firenze. Foto ANSA

"Buone notizie sul fronte della pace. Oltre alla soddisfazione personale di aver visto sconfitti i giornalisti, gli attori, gli estremisti, i cantanti e tutto l'ambaradan di banche, giornali e telegiornali che hanno perso il contatto con realtà, non capiscono più cosa pensa l'operaio o lo studente. Tutti i media si sono schierati contro Trump". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, durante un forum con l'Agi in diretta web. "Trump non è matto. Ce lo hanno dipinto come maniaco sessuale e invece evidentemente rappresenta gli americani. Da candidato faceva un certo tipo di discorsi, ora naturalmente ha fatto un discorso da presidente" ha proseguito Salvini. "Incredibile che Renzi si sia schierato per la Clinton - ha aggiunto - sarei curioso ora di sentire la telefonata di Renzi a Trump... Io non gli risponderei".

Non è mancato un invito alla partecipazione alla manifestazione organizzata per riunire tutti coloro che vogliono dire No alla riforma costituzionale proposta dal governo Renzi: "Sabato a Firenze saremo in tanti. Ci saranno Giorgia Meloni, Giovanni Toti, centinaia di sindaci. E poi Renato Brunetta, Daniela Santanché, decine di parlamentari di Forza Italia. Mi aspetto una parola da Silvio Berlusconi: se arriva, un suo messaggio sarebbe gradito" ha detto il leader leghista. "Basta con gli esperimenti o di tirarla in lungo come Parisi", ha aggiunto sostenendo la necessità di un "centrodestra identitario e coraggioso", non un "centrodestra timoroso, diviso e tentennante".

Salvini è convinto del fatto che "Renzi verrà dimissionato il 4 dicembre", e poi? "Non parteciperemo a nessun governo che tiri a campare di scopo o tecnico. L'idea è che si vada a votare il più presto possibile con qualsiasi legge elettorale" ha spiegato durante il forum con l'Agi. "Renzi è cotto e Di Maio va in giro a fare foto"; per il leader leghista "Renzi ci ha messo nel pantano della legge elettorale. E la Consulta ha preso mesi di tempo... e no, non ha avuto assolutamente alcuna telefonata da Palazzo Chigi, nooo..." ha affermato ironicamente. "L'euro si scioglie come un gelato lasciato sul tavolo a Ferragosto. L'importante è accorgersene in tempo e non per ultimi" ha concluso, sostenendo l'urgenza per l'Italia di lasciare l'euro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU