il bavaglio dei radical-chic

Marine Le Pen denuncia le brutalità dell'Isis, le tolgono l'immunità parlamentare

Francia pazza: si schiera con i tagliagole e punisce quei pochi coraggiosi che hanno il coraggio di dire le cose come stanno. L'Occidente che muore di politically correct

Redazione
Marine Le Pen denuncia le brutalità dell'Isis, le tolgono l'immunità parlamentare

Roba da matti: denuncia le atrocità dell'Isis e viene punica. Accade nella Francia buonista, schiava e propna all'Islam più radicale, dove una Brigitte Bardot è stata sanzionata e condannata perché, animalista convinta, ha denunciato la crudeltà delle macellazioni halal (animali sgozzati e lasciati a dissanguarsi per ore, ben vivi, in attesa della morte).


E succede che l'Assemblea nazionale abbia deciso la revoca dell'immunità parlamentare per la presidente del Front National, Marine Le Pen, in relazione all'inchiesta per la diffusione - sull'account Twitter della deputata - di immagini di una vittima dell'Isis.

L'inchiesta sulla Le Pen è stata aperta per "diffusione di immagini violente". La presidente del Fn aveva condiviso 3 foto con il testo "Daesh è questo!", mostrando diverse vittime dell'Isis, fra le quali il giornalista USA James Foley. La libertà d'espressione, in un Paese che se ne è fatto sempre paladino (al punto da ospitare addirittura i terroristi rossi) è evidentemente morta, quando si tocca il mondo islamico, con cui l'Eliseo ha sostanziosi e danarosi affari...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Perfino Cacciari da ragione a Salvini
"PRIMA GLI INTELLETTUALI!"

Perfino Cacciari dà ragione a Salvini

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia
tensioni al confine Italia-Francia, vandalizzato golf club Claviere

Val di Sua, le "zecche rosse" scatenano la guerriglia pro immigrati. Attacchi alla polizia

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità
L'AMOR PATRIO AI TEMPI DEL CASELLO

Autostrade per l’Italia asfalta le responsabilità


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU