Di Maio: "era obiettivo M5s"

Prescrizione, trovato l'accordo tra Lega e Cinquestelle

Il vicepremier Salvini: "Accordo trovato sulla riforma della prescrizione, ma solo con tempi certi"

Redazione
Prescrizione, trovato l'accordo tra Lega e Cinquestelle

Foto ANSA

"Questo blocco della prescrizione era un nostro obiettivo, stamattina abbiamo trovato l'accordo, diventa legge a gennaio 2019 e inizia a funzionare dal 1 gennaio 2020, nel frattempo facciamo una riforma del processo penale per non correre il rischio di condizionare la giustizia". Così giovedì Luigi Di Maio a Skuola.net.

"C'è Forza Italia che sta occupando i banchi del Governo alla Camera perché abbiamo detto basta al fenomeno della prescrizione che salva i furbetti: ma se ne facciano una ragione". E dunque Lega e M5s raggiungono un compromesso sulla prescrizione che si è subito tradotta in alcuni passaggi parlamentari, che faranno sì che il testo approderà in Aula alla Camera il 19 novembre, per essere approvato entro il 21. I pentastellati incassano l'inserimento della riforma della prescrizione nel ddl anticorruzione, mentre la Lega porta a casa alcune modifiche a questo provvedimento, recependo alcuni suoi emendamenti già presentati nei giorni scorsi.

"Accordo trovato sulla riforma della prescrizione, ma solo con tempi certi", ha detto il vicepremier Matteo Salvini al termine del vertice di Palazzo Chigi con il premier Conte e il vicepremier Di Maio dedicato al tema della prescrizione introdotta con un emendamento M5S nel ddl anticorruzione ora all'esame della Camera. Precisa poi il ministro Bonafede: "La prescrizione non cambia. Ma entrerà in vigore in modo posticipato, nell'ambito della riforma epocale della giustizia penale, l'anno prossimo". "L'emendamento non cambia. Ma poi chiederemo una legge delega per una riforma organica del processo che porti a tempi certi dei processi". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, nuovo sbarco in Sardegna
Bloccati da Carabinieri e trasferiti al centro accoglienza

Immigrati, nuovo sbarco in Sardegna

A Zingonia arrivano le ruspe
Finalmente si vede la luce alle fine del tunnel

A Zingonia arrivano le ruspe

Salvini attacca la Cina, tensione con Di Maio
via della seta o via dell'invasione?

Salvini attacca la Cina: "Non c'è libero mercato"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU