23 passeggeri morti e 51 feriti

Strage del 2016 in Puglia, la parola agli imputati

Per le vittime sull'Andria-Corato rischiano il rinvio a giudizio 17 persone tra dirigenti e dipendenti della società Ferrotramviaria e del Ministero

Redazione
Strage treni Puglia, la debole difesa degli imputati

Foto ANSA

Parola alle difese nell'udienza preliminare di giovedì dinanzi al gup di Trani sulla strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone il ferimento di altri 51 passeggeri. L'ex presidente del cda di Ferrotramviaria, il conte Enrico Maria Pasquini, si è difeso sostenendo che, quando è avvenuto l'incidente, non ricopriva quel ruolo ormai da tre anni.

A lui e agli altri dirigenti della società la Procura di Trani contesta di non aver adeguatamente valutato i rischi, violando una serie di norme sulla sicurezza. Non avrebbero cioè programmato l'adeguamento tecnologico di quella linea a binario unico e che funzionava con il sistema del blocco telefonico.

Per la strage rischiano il rinvio a giudizio 17 persone tra dirigenti e dipendenti della società Ferrotramviaria e del Ministero, oltre alla stessa società Ferrotramviaria.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, nuovo sbarco in Sardegna
Bloccati da Carabinieri e trasferiti al centro accoglienza

Immigrati, nuovo sbarco in Sardegna

Ilaria Cucchi: "Vittoria per noi e per la giustizia"
"Chi ci ha fatto soffrire ne risponderà"

Ilaria Cucchi: "Vittoria per noi e per la giustizia"

Svastica nella sede Anpi di Prato
In città cresce mobilitazione contro manifestazione FN del 23/3

Svastica nella sede Anpi di Prato


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU