autobomba presso base militare

Turchia, attentato curdo ad Hakkari: 8 militari uccisi

I militanti hanno fatto esplodere l'auto vicino alla gendarmeria nelle prime ore del mattino, durante un controllo di routine

Alfredo Lissoni
Turchia, attentato curdo ad Hakkari: 8 militari uccisi

Otto soldati turchi sono rimasti uccisi e altri cinque feriti domenica in un attentato con autobomba ad una stazione di polizia della città di Hakkari, nel Sud-Est della Turchia: lo ha annunciato l'esercito locale, citato dalla Cnn.


L'attentato ha avuto come obiettivo una base militare nel distretto turco di Semdinli, nella provincia orientale di Hakkari. Secondo l'agenzia Dogan l'attacco è opera del Pkk. I militanti hanno fatto esplodere l'auto vicino alla gendarmeria nelle prime ore del mattino, durante un controllo di routine.


Prima l'attacco a Van, poi quello a Elazig e poi ancora quelli nelle province di Btilis e di Hakkari. Nelle ultime 24 ore sono stati almeno quattro gli attacchi in Turchia che hanno colpito le forze di sicurezza nelle zone orientali del Paese con un bilancio complessivo di almeno 12 morti, tra i quali alcuni civili, e 295 feriti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota
Comizio annullato per mancanza di pubblico

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad
l'isis contro il figlio di William e Kate

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad

Muslim ban, Trump ce l'ha fatta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU