arrestata la "risorsa" autostoppista

"Mi dai un passaggio?" Marocchino stupra ragazza di Grosseto

L'ha violentata e picchiata con violenza, anche mordendola. Fin quando la donna non si è liberata sferrandogli un calcio ai genitali

Redazione
Le chiede passaggio e l'abusa, arrestato

Foto ANSA

Prima le ha chiesto un passaggio in auto e poi, quando era a bordo, l'ha violentata e picchiata con violenza, anche mordendola. Fin quando la donna non si è liberata sferrandogli un calcio ai genitali. Poi lo ha denunciato. Ora, dopo indagini della squadra mobile di Grosseto partite a febbraio, un marocchino di 21 anni è stato arrestato lunedì.

Decisiva la prova del Dna, possibile grazie a reperti biologici dell'aggressore trovati sul corpo della donna, che ha confermato come l'identità dell'aggressore combaci con quella del marocchino fermato scremato tra ben 467 soggetti nordafricani con caratteristiche simili.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

La "finestra di Overton": come la Sinistra manipola la realtà
grande fratello e lavaggio del cervello

La "finestra di Overton": come la Sinistra falsa la realtà

Siamo tutti populisti!
caro corriere (della sera) ti scrivo

Siamo tutti populisti!

Sala a caccia di case sfitte. Da dare agli immigrati
Milano, "sbloccare il patrimonio immobiliare"

Sala a caccia di case sfitte. Da dare agli immigrati

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Immigrati, anarchici anti-Salvini occupano un edificio in val di Susa
Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca
la nave scafista in cattive acque

Aquarius resta senza bandiera. E chiude baracca


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU