bombole di gas a Notre Dame

Parigi conferma: le tre ragazze "erano pronte per compiere un attentato jihadista"

La polizia formalizza il capo d'imputazione. Una delle tre era l'amante del terrorista del supermercato HyperCache. Legami anche con la mattanza a Charlie Hebdo

Redazione
Parigi conferma: le tre ragazze "erano pronte per compiere un attentato jihadista"

Foto ANSA

Emergono nuovi dettagli sulle giovani terroriste di Parigi. "Erano pronte per compiere un attentato jihadista". Con questa accusa sono state arrestate giovedì tre giovani donne in una banlieu di Parigi, Boussy-Saint-Antoine. Una di loro, Inès, di 19 anni, è la ragazza che aveva lasciato a Notre Dame l'auto del padre piena di bombole di gas. Aveva giurato fedeltà all'Isis. Le altre sono due sue complici. La polizia nell'ambito dell'indagine ha arrestato anche due fratelli con le rispettive compagne. Secondo gli inquirenti, le tre stavano preparando un attentato alla Gare de Lyon di Parigi e volevano "vendicare l'uccisione del 'ministro degli attentati' di Daesh", al-Adnani.


Una di queste era legata ad Hayat Boumedienne, la compagna del terrorista dell'assalto al supermercato HyperCache. Hayat Boumedienne fuggì dalla Francia poco prima degli attentati compiuti dal suo compagno e dai fratelli Kouachi nella redazione di Charlie Hebdo e sarebbe attualmente nei territori siriani controllati dall’Isis. 


Nell’operazione avvenuta in banlieue, Inès - schedata come pericolosa jihadista, radicalizzata, aspirante a partire per la Siria - ha reagito, accoltellando un agente che la stava per immobilizzare. Il poliziotto - della DGSI, i servizi della sicurezza interna - ha reagito e l’ha ferita. Nessuno dei due è grave. La ragazza è ricoverata, le due complici sono in carcere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"
"si affida porta ingresso Ue a trafficanti"

Il pm Zuccaro: "Sugli immigrati le Ong sbagliano"

Immigrati, Minniti: "La pacchia non è finita"
quella sinistra che non si rassegna

Immigrati, Minniti: "La pacchia non è finita"

Megatavolata "dem" per gli immigrati a Milano. Ma la Lega non ci sta
"quando la sinistra si accorgerà dei milanesi?"

Megatavolata "dem" per gli immigrati a Milano. Ma la Lega non ci sta

Macron fa dietrofront: ecco le scuse agli italiani
La telefonata chiarificatrice col premier Conte

Macron fa dietrofront: ecco le scuse agli italiani

Migranti: Le Pen plaude a Salvini
il capitano "ha ragione".

Immigrati, la Le Pen plaude a Salvini

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Clandestini, il Belgio: "Fare un campo profughi in Nord Africa"
se per l'Italia "Basta così" e Malta dice no, è l'unica soluzione

Clandestini, il Belgio: "Fare un campo profughi in Nord Africa"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU