Continuano le purghe di Erdogan

Ordinato il totale annientamento di 58 libri di testo

Dopo il golpe, il presidente turco continua la sua epurazione anche nel mondo dell'insegnamento

Ismaele Rognoni
Le dichiarazioni di Erdogan

Dopo aver fatto sospendere 15200 dipendenti pubblici e dopo aver tolto la licenza di insegnamento a 21000 docenti di istituti privati, la scure di Erdogan si abbatte anche sui libri di testo. E' stata ordinata la distruzione totale di 58 volumi scritti da coloro che si ritiene siano collegati con Fetullah Gulen, il presunto autore del fallito golpe dello scorso luglio.

Le purghe nei confronti del mondo scolastico non sono certamente terminate. Erdogan ha fatto anche sospendere oltre 11500 insegnanti per presunti legami con il PKK (Partito dei lavoratori del Kurdistan), considerata, dal governo di Ankara, un'organizzazione terroristica.
I docenti sotto processo riceveranno due terzi dello stipendio fino al suo termine. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Trionfo Salvini: conquista le roccaforti del Pd
Genova, Sesto San Giovanni, l'Aquila, Alessandria, Piacenza e a Verona batte Tosi

Trionfo Salvini: conquistate tutte le roccaforti del Pd

Immigrati, Gentiloni è "soddisfatto" della Ue
ma alfano non aveqa detto che...?

Immigrati, Gentiloni è "soddisfatto" della Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU