Emergenza finti profughi

Il Veneto scoppia. Zaia: Ipocrisia buonista di Europa e governo

Il governatore denuncia che, con il respingimento dell'80% delle domande d'asilo, si riverseranno nella Marca trevigiana circa mille clandestini in cerca di fortuna

Luca Morisi

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, riporta sulla sua pagina Facebook il grido d'allarme di CGIL e SAP (Sindacato Autonomo di Polizia): "Valanga di clandestini a Treviso, verso l'80% delle domande d'asilo respinte". In sostanza, i dinieghi alle domande da parte degli immigrati attualmente ospitati rischia di riversare sulla Marca trevigiana circa mille clandestini in cerca di fortuna, "che alimenteranno criminalità e lavoro nero".
"La situazione limite alla quale siamo arrivati - prosegue Zaia - è il risultato di responsabilità precise: quelle dell'Europa, quelle del nostro governo, fino all'ipocrisia buonista di chi non ha voluto ammettere che tra questa gente la stragrande maggioranza non è profugo e deve essere rimpatriato, non accolto per mesi e mesi a 35 euro al giorno".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro
Mit: "evidenti rischi di violenze"

Trans al Cie di Brindisi, è allarme stupro


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU