direzione del pd tra fischi e polemiche

"Compagna" Pina gela i dirigenti del PD: "Nelle periferie chi v'ha mai visto?"

"Sono volati fischi, quando il presidente Matteo Orfini ha annunciato la proposta di cambiare l’ordine del giorno"

Redazione

"Nelle periferie chi v'ha mai visto?". E' al fulmicotone l'intervento di Pina Cocci alla direzione del PD. La pasionaria ha gelato i vertici del Partito Democratico. In meno di quattro minuti la donna, che arriva da Tor Bella Monaca, periferia tra le più degradate di Roma, ha annichilito i dirigenti democrat con un intervento appassionato e spietato. "Io ora me ne vado. Consegno la delega al presidente", ha urlato. "Ma noi dovremo fare un congresso e se stiamo messi così come stiamo messi oggi, non me chiamate".

Dal palco dell’assemblea PD all’hotel Ergife di Roma tuona contro gli oligarchi del partito. "Da là", ha detto indicando la platea, "io sentivo le truppe camellate. Veniteci nei territori, non vi mettete in bocca la parola periferia. Ma a Tor Bella Monaca chi v’ha mai visto?", ha detto prima di prendere la delega per il voto e lanciarla letteralmente sul banco della presidenza.

"Caos calmo all’assemblea nazionale del Pd all’Hotel Ergife di Roma. Caos perché sono volati fischi, quando il presidente Matteo Orfini ha annunciato la proposta di cambiare l’ordine del giorno: non più elezione del nuovo segretario, ma discussione sull’attualità, e cioè la nascita del governo Lega-M5s. Calmo perché alla fine è successo quello che i renziani chiedevano da venerdì: rinviare le decisioni calde a una prossima assemblea", ha commentato La Stampa. Ma tanto calma l'assemblea non è stata...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni
il governo a guida pd non fece nulla

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni

Strage di Genova, Salvini: "Fare di più, i feriti non possono aspettare"
"alle aziende interessate chiedo un segnale immediato"

Strage di Genova, Salvini: "Fare di più, i feriti non possono aspettare"

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni
il governo a guida pd non fece nulla

Ponte di Genova, si sapeva da tre anni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU