incredibile cattiveria

Pisa, badante picchiava anziana

Badante marocchina picchiava un’anziana di 92 anni. Le telecamere dei carabinieri l’hanno incastrata

Redazione

Il video del triste episodio dell'assistente domiciliare che malmenava un'anziana è diventato virale. Purtroppo episodi del genere, sia da parte di stranieri che di italiani, continuano a verificarsi

"Ti spacco! Ti spacco la faccia! Ora ti faccio quietare per sempre", urlava la giovane marocchina di vent’anni mentre malmenava la sua assistita, una vedova 92enne. Non c'era un motivo particolare, per gli scatti di rabbia della badante, che iniziavano con delle offese e culminavano con botte e pizzicotti, come quando la donna prendeva per il naso l'anziana urlandole a pochi centimetri dalla faccia. Filmata, è stata infine arrestata dai carabinieri di Pisa e trasferita al carcere di Sollicciano.


Era il 2014. Se pensate che episodi del genere non si siano più ripetuti siete in errore. L'anno scorso, nel napoletano, un'altra badante, questa volta ubriaca, ha picchiato la sua assistita, 85enne.  Il fatto è accaduto a San Sebastiano al Vesuvio.

La donna, una bulgara 42enne non regolarmente assunta, in stato di ebbrezza alcolica ha picchiato l’anziana. Il figlio della vittima, giunto nell’abitazione della madre, ha chiesto l’intervento dei carabinieri.  La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale Maresca di Torre del Greco per lesioni guaribili in 6 giorni.


Nel gennaio di quest'anno, ad Assisi, è stata la volta di una badante rumena cinquantenne, denunciata dai carabinieri. Ubriaca, aveva abbandonato in casa a terra la sua cliente, una signora 85enne non autosufficiente e costretta sulla sedia a rotelle. All'arrivo del figlio dell'anziana, la badante sbronza si era scagliata contro l'uomo e la di lui moglie, prendendoli a pugni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Reggio Calabria: gli immigrati? Nella tendopoli di S. Ferdinando
malgrado le proteste della figlia di padoan

Reggio Calabria: gli immigrati? Nella tendopoli di S. Ferdinando

Pronte le regole per l'Ape volontaria
Cambi dopo parere Consiglio Stato

Pronte le regole per l'Ape volontaria


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU