il sindaco di oggiono dice no

Immigrati nel Lecchese, Lega sulle barricate

La Prefettura insiste: "Dovete prender gli immigrati". Ma il sindaco del Carroccio Roberto Ferrari non ne vuol proprio sapere

Redazione

Guerra aperta tra Paolo Ferrari, sindaco leghista di Oggiono, e cooperativa Itaca sugli immigrati. Il Primo Cittadino non li vuole e proibisce che vengano ospitare tre persone all'interno di un'abitazione privata in un palazzo accanto alla chiesa di Sant'Eufemia. Il tutto scavalcando un'ordinanza emessa ad agosto dal primo cittadino brianzolo.

Stando al testo, è prevista una multa, che può raggiungere i 15mila euro, per chi decide di accogliere furbescamente i richiedenti asilo, mettendo le autorità di fronte al fatto compiuto, senza darne preventiva comunicazione all'istituzione cittadina.


Lo spazio in questione, messo a disposizione da un privato, è stato inserito da Itaca all'interno della pratica con cui è stato vinto l'ultimo bando di affidamento emesso dalla Prefettura. Saputa la notizia,  Ferrari ha commentato: "Saranno guai. E sanzioni pesanti. L’ordinanza esiste ed è in vigore", in barba alle pressioni del prefetto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"I militari non possono non essere sovranisti"
Il Generale Marco Bertolini striglia la politica

"I militari non possono non essere sovranisti"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU